×

Cromopuntura

CROMO

Cromopuntura

La cromopuntura è una tecnica dolce e non invasiva nata da una geniale intuizione del ricercatore tedesco Peter Mandel, che prevedere l’applicazione di uno stimolo cromatico sui punti dell’agopuntura cinese.

L’idea che sotto forma di luce, e in particolare di colori, sia possibile veicolare, attraverso i meridiani dell’agopuntura, non tanto energia quanto piuttosto informazione, ha trovato oggi un valido fondamento scientifico nella teoria dei biofotoni del fisico tedesco Fritz – Albert Popp.

L’applicazione di luce cromatica sui punti energetici individuali, trasmette delle bioinformazioni di diversa frequenza a seconda del raggio dello spettro cromatico utilizzato nel trattamento, che possono mettere in atto processi ordinativi di coordinazione a livello organico e psichico.

La Cromopuntura non agisce sul sintomo, ma mira a ristabilire l’equilibrio energetico di base, non provoca nessun tipo di dolore fisico, al contrario, il trattamento è piacevole e rilassante per chi lo riceve.